Via Japan Festival

2 Novembre 2017

Immaginate di passeggiare affamati per le vie affollate del centro di Tokyo, dove decine e decine di ristoranti fanno capolino ognuno con odori e profumi invitantissimi. Chi pensa che una volta provato il sushi abbia capito cosa sia la vera cucina giapponese sbaglia di grosso. Ecco perché Studio Food, Asse Communication, Yes International e Officine Farneto hanno voluto organizzare qualcosa di unico a Roma, il Via Japan Festival, una tre giorni tutta dedicata alle vere tradizioni culinarie giapponesi.

Il festival, patrocinato dall’Istituto Giapponese di Cultura e dall’Ente Nazionale del Turismo Giapponese, nasce dall’idea e dalla collaborazione di esperti di cucina e cultura giapponese e vedrà riunire insieme nello stesso luogo le migliori realtà mondiali dello street food nipponico. Lo scopo è quello di far conoscere all’Italia la vera cultura del cibo giapponese, quello preparato e consumato ogni giorno nei vicoli e nelle strade delle città del Sol Levante.
L’evento ricostruirà, infatti, proprio la strada di una metropoli giapponese con chioschetti illuminati al neon dove vengono preparate in continuazione da abilissimi chef decine di specialità diverse, tutte da assaggiare. Si andrà dagli onigiri di Musubiya, all’invitante yakitori di Torijiro. Potrai assaggiare anche la rinomatissima “pizza di Osaka” la Oikonomiyaki .

Oltre ai rinomati chef provenienti dal Giappone, anche Roma farà la sua parte soprattutto con il succulento Ramen preparato dai cuochi esperti di Akira Ramen Bar, una realtà quella di Akira che punta tutto sulla grande qualità, e non è un caso, tra l’altro, che è stato appena giudicato come migliore ristorante giapponese di Roma dalla recentissima classifica di Puntarella Rossa. Inoltre ci sarà anche il chiosco dell’ottimo sushi del ristorante Sushisen.

Non mancherà a Via Japan anche un altro grande protagonista della cultura gastronomica giapponese: il sake. Presenti per sponsorizzare il mitico vino di riso alcuni tra i produttori e distributori più importanti del settore, come la sakecompany.com, la cantina Konishi e i produttori Takara e Ozeki Sake.
A proposito di sake, tra gli eventi più importanti previsti nella tre giorni di Via Japan l’incontro tra il vino di riso e l’alta mixologia romana. Sarà il bartender Luca D’Amato insieme ai suoi ragazzi del Gipsy Market a gestire il Temporary Cocktail Bar dedicato alla preparazione di drinks a base di sake e shochu.
Oltre alle degustazioni al Via Japan ci sarà anche tanto spazio da dedicare ai workshops di cucina giapponese organizzati dalle aziende ospiti e sponsor, ci sarà uno splendido e curatissimo mercatino giapponese per acquistare oggetti per la casa e una grande area kids ideale per le famiglie con bambini piccoli.

Via Japan, Japanese Street Food Fest, Roma Officine Farneto 3 – 5 novembre 2017 – Per info su ticket e orari consultare www.viajapan.it

Spread the love