Lasagnole al savor di noci di Giuseppe Alessi

Lasagnole al savor di noci

Lasagnole al savor di noci

Ingredienti per 4 persone:
400 gr di lasagnole, 2 limoni, 4 spicchi d’aglio, foglie di prezzemolo, 5/6 rametti di timo, 30/35 gr di ginger fresco, 1 cucchiaino di spezie assortite, 1 cucchiaino di pepe nero macinato, 1/2 cucchiaino di curry, 1/2 cucchiaio di estratto granulare vegetale, 5 cucchiai di miele di timo, 2 cucchiai di zucchero, 10-12 cucchiai di olio d’oliva, 2 romaioli dell’acqua bollente della pasta

Procedimento:
Far cuocere in acqua salata 400 gr di tagliatelle di grosso formato (lasagnole) e scolarle poi piuttosto al dente.
Nel frattempo (15′ circa) pelare superficialmente la buccia di 2 limoni e metterne 3/4 in un frullatore (tenere da parte le restanti scorzette) con 4 spicchi di aglio, un ciuffo di foglie di prezzemolo, le foglioline di 5-6 rametti di timo, 30-35 gr di ginger fresco tagliato a fettine, 1 cucchiaino di spezie assortite, 1 cucchiaino di pepe nero macinato, 1/2 cucchiaino di curry, 1/2 cucchiaio di estratto granulare vegetale, 5 cucchiai di miele di timo, 2 cucchiai di zucchero, 10-12 cucchiai di olio d’oliva, 2 romaioli dell’acqua bollente salata in cui sta cuocendo la pasta. Frullare a lungo, a vari intervalli, fino ad avere un composto (savore) liscio, omogeneo, piuttosto liquido ed equilibrato nei sapori agro-dolce-aromatico ben espressi ma non troppo pronunciati.
Aggiungere ora i gherigli di 12-14 noci, frullare ancora fino ad ottenere una purea densa caratterizzata dal sapore di noce.
Al tempo scolare le lasagnole e versarle, ma non troppo asciutte, in una padella in cui sarà stata fatta sciogliere una noce di burro e mantecare in maniera uniforme.
Aggiungere 5-6 cucchiai del savore di noci, rigirare e amalgamare velocemente pasta e condimento, poi disporre il tutto in 4 piatti condendo ancora con 1 cucchiaio ciascuno di salsa di noci. Si completa cospargendo ogni piatto con un misto formato dalle scorzette di limone conservate e tritate finissime, e i gherigli di altre 7-8 noci tritati, invece, grossolanamente. Il savore avanzato si conserva bene e a lungo in un vasetto di vetro in frigorifero.

Spread the love