Renato al Ghetto

Indirizzo: Via del Portico d'Ottavia, 5/6
Telefono: 064745830.
Tipologia cucina: Cucina Romana
Fascia di prezzo: da 30 a 60 €
Zona: Ghetto

Incastonato in un palazzo storico del ghetto ebraico, Renato al Ghetto è una nuova hostaria kosher che, in uno dei quartieri più affascinanti del centro, propone piatti della tradizione giudaico-romanesca aggiornata ad un gusto più moderno e in linea con i tempi. Anche l’ambiente riflette lo stesso stile della cucina, fondendo il senso estetico del passato con un minimalismo d’impronta contemporanea. La materia prima di qualità, selezionata secondo il criterio della stagione, è il segreto dei piatti che si svela in bocca: per cominciare concia di zucchine, baccalà pastellato, fiore di zucchina ripieno e carciofo alla giudia, a seguire fettuccine al sugo di stracotto, tonnarelli con ragù di abbacchio e carciofi o amatriciana (dove la carne secca sostituisce il guanciale). Tra le entrée pollo con i peperoni, costine di agnello fritto e millefoglie di salmone con hommus. In dolce chiusura tipica delizia alle visciole o tortino al cioccolato con coulis di arancia e coriandolo. Ottimi i vini israeliani della zona del Golan, consigliati con competenza dallo stesso patron Renato Menasci. Si respira una piacevole aria familiare grazie alla simpatia e alle cure costanti dei padroni di casa. Chiuso: venerdì. Carte di credito: tutte renatoalghetto.com

Spread the love

Dove siamo