A caccia di sapori

Fuochi e natura, forchette e fucile. L’eterno parallelismo tra caccia e cucina caratterizza il nuovo volume edito da Cucina&Vini, in cui Lucio Pompili si racconta attraverso grandi passioni: caccia e cucina. Il “cuoco cacciatore”, come ama definirsi Pompili, racconta i suoi itinerari, quelle battute di caccia che lo hanno spinto, insieme a molti amici, a visitare terre sconosciute, paradisi incontaminati e a conoscere popolazioni misteriose. Racconti allo stato puro, che descrivono paradisi incontaminati e giornate avventurose spese in totale intimità con la natura.

Poi c’è il secondo carniere, quello delle narrazioni illustrate di Lucio e dei suoi compagni di spedizione, dal Kazakistan alla Mongolia, dal Montenegro alla Crimea, in mezzo ad animali rari e genti misteriose. Ovviamente non manca un ricettario, composto da 67 piatti corredati da immagini e testi. Un libro che non può mancare nella biblioteca personale degli appassionati dell’arte venatoria ma che si fa sfogliare anche dai meno esperti in materia ma altrettanto amanti della buona cucina. I testi sono a cura di Alessandra Meldolesi, le foto di Ennio Calice.

A caccia di sapori – Di Lucio Pompili. 224 pagine a colori. 67 ricette. 40 euro. Cucina&Vini Editrice www.cucinaevini.it

(pubblicato su Aroma di settembre/ottobre 2009)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.