Champagne: Francia in testa, ma l’Italia migliora

3 Febbraio 2011

E veniamo ai numeri. Sulla base dei dati del decennio 2000-2010, la produzione delle “bollicine” francesi è passata da 420 a 480 milioni, aumentando del 14%, ma quella italiana è passata da 210 a 380 milioni di bottiglie, registrando, in questo modo, un trend di crescita dell’81%. Per quanto riguarda le bottiglie vendute, sempre nello stesso decennio, la Francia ha registrato un incremento del 29% passando dai 340 milioni di bottiglie del 2000 ai 440 del 2010. L’Italia, invece, ha fatto registrare un incremento dell’83%, con 205 milioni di bottiglie vendute nel 2000 e 346 nel 2010.