Timballo di anelletti infornati di Filippo La Mantia

Ingredienti per 4 persone:

200 gr di anelletti palermitani, 500 gr di tritato misto vitello/maiale, 300 gr di caciocavallo ragusano, 4 uova sode, 150 gr di salame a tocchetti, 150 gr di mortadella a tocchetti, 200 gr di piselli, semi di anice, 2 melanzane fritte a tocchetti, 2 barattoli di passata di pomodoro, 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro, mollica di pane, sale e pepe.

Procedimento:

In un tegame fare cuocere per tre ore il ragù misto con la salsa del pomodoro, i piselli e i semi di anice. La cottura degli anelletti è di 18 minuti, quindi li fate cuocere per 9 minuti. Munirsi di un contenitore dai bordi alti. Quindi versare dentro la salsa con il ragù, il caciocavallo, le uova sode spezzettate, il salame, la mortadella, le melanzane fritte e la pasta. Rimescolare e versare in una pirofila, precedentemente oleata e passata di mollica ai bordi. Appiattire per bene e ricoprire di mollica di pane, caciocavallo e se volete dei pistacchi tritati. Infornare per 20 minuti e consumare tiepida.

Chef Filippo La Mantia – Ristorante Filippolamantia – Hotel Majestic (ROMA). Foto di Gianmarco Chieregato.

Spread the love