Il vino dell’Unità d’Italia

26 Novembre 2010

Il Montepulciano d’Abruzzo Villa Gemma dell’Azienda Masciarelli per “Il Taglio dell’Unità d’Italia”, la cuvée di vini da vitigni autoctoni realizzata dall’Associazione Nazionale Città del Vino in occasione dei festeggiamenti per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia.
150 bottiglie magnum che saranno donate al Presidente della Repubblica e alle più importanti cariche istituzionali del Paese tra cui i Presidenti delle Regioni, quali figure chiave nella esaltazione del concetto di unità nella differenza.
La speciale cuveé, che porta la firma del winemaker Roberto Cipresso, per le sensazioni olfattive e gustative che è in grado di offrire a chi la assaggerà, e per le modalità con le quali è prodotta, rappresenta l’essenza stessa dell’Italia. Il vino, infatti, contenuto nelle bottiglie è il risultato di un raffinato assemblaggio eseguito personalmente da Roberto Cipresso che ha unito i vini prodotti esclusivamente con 25 vitigni autoctoni italiani messi a disposizione da 38 aziende selezionate dallo stesso Roberto Cipresso, in rappresentanza di tutte le regioni italiane

Spread the love