Nella sala d’armi dello storico Palazzo Taverna (1286), trova spazio Capricci Siciliani, portavoce a Roma della autentica cucina tradizionale siciliana, “affacciata” sul mare della Trinacria: limone farcito di gamberi, mollica tostata e pistacchi, tartare e carpacci di mare (gamberi rossi, spigola, tonno) franceschini (calamaretti) fritti, maccheroncini alle sarde, fusilli al ferretto con pesto di mandorle, pennette alla liparota (cozze, spada, vongole e pomodorini), parmigiana di pesce spada, tonno cipollato, mupo (pezzogna) al sale, braciola alla messinese. Ghiottonerie come la cassata, il cannolo, la torta al pistacchio o la crostata di arance amare concludono degnamente la cena. Ambiente in tipico stile isolano, sia negli arredi che nei colori, cantina con il meglio delle produzioni regionali, ospitalit√† curata dallo stesso patron Nello e la moglie. Chiuso: luned√¨. Carte di credito: tutte
www.capriccisiciliani.com