Il ristorante fa parte di un’azienda agrituristica della Sabina dalla quale dipendono gli approvvigionamenti dei prodotti base della cucina, tra cui verdure, formaggi e carni, raccolti seguendo la cadenza stagionale. Partenza d’obbligo con verdure grigliate e formaggi su tagliere, poi stringozzi cacio e pepe, pappardelle al castrato, lasagne vegetariane, maltagliati con olive, aglio e pecorino, a seguire involtini di melanzane, maialino tartufato, arrosticini, abbacchio al forno e, per finire, millefoglie o crostata di frutta. Niente male il vino della casa, ambiente in stile rustico con bel camino al centro della sala e terrazza estiva affacciata sui pascoli dell’agriturismo. Chiuso: marted√¨. Carte di credito: POS VISA. 2010-07-07T11:08:00+02:00